Le promesse del sogno ospite a “Qui comincia” (RaiRadio3)

Le promesse del sogno ospite a “Qui comincia” (RaiRadio3)

«Il sognare è la misteriosa soglia della trasfigurazione dalla “vita fremente” alla “vita sapiente”; il luogo dove lo psicoanalista, il filosofo, il poeta ed essenzialmente ciascuno per sé stesso può ritrovare e riscoprire l’indugio che lo accoglie “forse più insicuro e delicato, più fragile, più infranto, ma colmo di speranze”.»

 

È uno dei passaggi del libro di Loretta Zorzi Meneguzzo Le promesse del sogno. Indugiare nell’assenza, tra bisogno e desiderio (mettiamo il link all’articolo del libro), dove l’autrice «si confronta con lo sconfinato tema dei sogni con straordinaria competenza ermeneutica» (dalla prefazione di Eugenio Borgna).

 

Nel libro, che Anna Menichetti nella trasmissione radiofonica “Qui comincia” su RaiRadio3, definisce comprensibile nei concetti e nella lingua, di grande chiarezza e che si confronta anche con temi che sono estranei alla disciplina psicoanalitica.

 

«Il sognare non è altro che un altro modo di essere nel mondo» (Borgna).

 

Ed è, secondo l’autrice, luogo di un abitare dinamico, vissuto inscritto nella storia dell’uomo, che è stato teatro dell’urgenza di dare senso e contenimento all’inafferrabile, allo sgomento, alla tremenda meraviglia. Nonostante i tentativi di conoscere e spiegare, grazie ai camuffamenti e alle bizzarrie, il sognare si è sottratto a ogni possesso e ha protetto la sua continua possibilità di inventare e sorprenderci.

 

Il dialogo tra il preconscio, costruttore, e il Sé sognante, spettatore, rende possibile il sognare, in quanto esperienza della complessità creativa della coscienza.

 

La puntata di “Qui comincia” è disponibile per l’ascolto integrale a questo link.